Asterisk installazione base

Da raspibo.
apt-get update
apt-get install asterisk

La configurazione di libvpb0 chiede di confermare il codice telefonico per l'Italia cioè 39, digitatelo e proseguite premendo invio.

Editiamo ora "/etc/asterisk/sip.conf" (default in raspbian, o in alternativa "/etc/sip.conf"), per aggiungere la configurazione di una linea (interno 2001), prendendo come base la configurazione di [xlite1], basta inserire alla fine del file le seguenti righe:

; Configurazione di un interno del PBX
[2001]                 ;numero identificativo dell'interno (il numero della linea telefonica)
; Turn off silence suppression in X-Lite ("Transmit Silence"=YES)!
; Note that Xlite sends NAT keep-alive packets, so qualify=yes is not needed
secret=NC2001            ;password in chiaro (può essere anche cifrata con MD5)
type=friend            ;la configurazione tipica per un telefono è friend, altrimenti con user per una linea solo ricevente, peer per un trunk verso l'esterno
regexten=1234                   ; When they register, create extension 1234
context=noncorso
callerid="Daniele" <2001>    ;i dati di presentazione della linea visualizzati nel display di chi riceve la chiamata
host=dynamic                    ; This device needs to register
;directmedia=no                  ; Typically set to NO if behind NAT
disallow=all
;Configurazione del tipo di compressione della fonia
;allow=gsm                       ; GSM consumes far less bandwidth than ulaw - formato compresso che risparmia banda
allow=alaw            ;il tipo di codec da usare per la chiamata alaw è senza compressione, è adatto ad esempio su lan
;mailbox=1234@default,1233@default ; Subscribe to status of multiple mailboxes
registertrying=yes              ; Send a 100 Trying when the device registers.

Andiamo a modificare il file "/etc/asterisk/extensions.conf", aggiungiamo un messaggio registrato che verrà riprodotto quando quando verrà chiamato l'interno appena creato:

[noncorso]                                                                                                                                            
exten => _X.,1,BackGround(demo-congrats)                                                                                                              
exten => _X.,n,Hangup()    

Facciamo un primo test lanciando asterisk con i parametri -v=verboso e -r=connessione al server con una console:

sudo asterisk -vr

Ricarichiamo il server, poi facciamogli rileggere la configurazione del piano di numerazione:

Connected to Asterisk 1.8.13.1~dfsg-1 currently running on raspberrypi (pid = 28410)
Verbosity is at least 1
raspberrypi*CLI> sip reload
 Reloading SIP
raspberrypi*CLI> dialplan reload
Dialplan reloaded.
raspberrypi*CLI> sip show peers
Name/username              Host                                    Dyn Forcerport ACL Port     Status     
2001                       (Unspecified)                            D   N             0        Unmonitored
1 sip peers [Monitored: 0 online, 0 offline Unmonitored: 0 online, 1 offline]
raspberrypi*CLI> sip show users
Username                   Secret           Accountcode      Def.Context      ACL  ForcerPort
2001                       NC2001                            noncorso         No   Yes       
raspberrypi*CLI>

E` possibile notare: l'interno (appena creato), la sua password ed il contesto.

Digitate "exit" o "quit" per uscire dal client asterisk.

Ora su un pc installare un programma di telefonia voip, ad esempio ekiga:

apt-get install ekiga

Configurazione di Ekiga

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti