Interfacciare una Fotoresistenza

Da raspibo.

Interfacciamento con fotoresistenza

La fotoresistenza è un sesore di semplice interfacciamento in quanto è comparabile ad una normale resistenza, normalmente si usa usa collegato ad un ADC per misure di luminosità, può essere però anche collegato ad un pin digitale ed essere utilizzato come un switch aperto o chiuso.

A titolo di esempio qui sono riportate alcune letture:

1 KiloOhm di fronte ad una lampadina
10 KiloOhm puntato davanti ad una spia
oltre 1 MegaOhm al buio

Ci sono diversi modelli di fotoresistenze che differiscono sia per dimensioni che per caratteristiche elettriche, le letture sono state fatte su una fotoresistenza [1]VT901 Parallax

Schema fotoresistenza

Questo sensore può essere facilmente collegato a un pin del GPIO per rilevare l'accensione e lo spegnimento di una luce.

Oltre alla luce ambientale questo schema si può utilizzare per la lettura di spie luminose.

A seconda della luminosità della spia vanno fatti alcuni aggiustamenti sulla resistenza da mettere in serie ad esempio variando da 10K a 12K.

Questo tipo di sensore risente di eventuali interferenze luminose, quindi può essere utile in zone in cui non arrivi la luce solare oppure deve essere schermato ai raggi solari.

Bisogna anche prevedere un buon sistema di fissaggio di fronte alla spia luminosa in quanto il mancato allineamento potrebbe compromettere il rilevamento dell'accensione della lamapda di segnalazione.


Applicazioni:

Lettura di spie su elettrodomestici.

Misurare la corrente dal contatore elettronico per rilevamento consumi elettrici.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti