Raspberry Pi Access Point

Da raspibo.

Questa e` la versione "base", verra` installato e configurato un puro e semplice Access Point in una rete dove e` gia` presente un server con servizi attivi di DHCP, DNS, ecc.ecc.

Note
Tutti i comandi ed i file sono da eseguire e/o modificare come utente "root".
In alcuni ho aggiunto "sudo" davanti, ovviamente non e` necessario se gia` siete "root".

Indice

Installazione

Installiamo i pacchetti necessari:

aptitude install hostapd hostap-utils iw bridge-utils
iw
in realta` non e` necessario, l'ho usato solo per controllare che la chiave usb wifi fosse AP compatibile (comando: "iw list", poi andate a leggere il report se compare la scritta AP)

Configurazione

Network

Editiamo il file "/etc/network/interfaces", predisponendo il bridge (ponte) fra i due device di rete (ethernet e wifi):

auto lo br0

iface lo inet loopback
iface eth0 inet manual
allow-hotplug wlan0
iface wlan0 inet manual

iface br0 inet dhcp
    bridge_ports eth0 wlan0

hostapd

Letto "/usr/share/doc/hostapd/README.Debian", procediamo come indicato, generandoci dall'esempio il file "/etc/hostapd/hostapd.conf", per ragioni di permessi ho trovato qualche difficolta` ad eseguire il comando cosi` come scritto, questi dovrebbero funzionare:

sudo su
zcat /usr/share/doc/hostapd/examples/hostapd.conf.gz > /etc/hostapd/hostapd.conf

Per 'sicurezza' ho anche messo il file leggibile/scrivibile solo da 'root'

sudo chmod 600 /etc/hostapd/hostapd.conf
sudo chown root:root /etc/hostapd/hostapd.conf

Ora correggiamo la configurazione secondo le nostre esigenze, modifichiamo "/etc/hostapd/hostapd.conf" (indichero` solo le righe che ho modificato, le altre sono state lasciate inalterate):

bridge=br0
ssid=<MetteteUnNomePerLaReteWifi>
wpa=2
wpa_passphrase=<MetteteLaVostra>
wpa_key_mgmt=WPA-PSK
rsn_pairwise=CCMP

Ora editiamo il file "/etc/default/hostapd", per farlo avviare come demone ad ogni avvio del sistema, modificando solo la riga:

DAEMON_CONF="/etc/hostapd/hostapd.conf"

Sembra poco, ma abbiamo modificato qualche cosa e i comandi:

sudo service networking restart
sudo service hostapd restart

potrebbero non funzionare, se e` cosi`, riavviate.

End

Non resta che provare il collegamento da un client, mi raccomando di inserire il SSID e la Passphrase, quelle che avete utilizzato nella configurazione di "hostapd".

Riferimenti

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti